Tag Archives: Film Germania Novemberkind DDR Cinema tedesco

Novemberkind

21 Nov

Prima del film, in Germania, i cinema hanno la pessima abitudine di proiettare buoni venti minuti di pubblicità. E qualche misero trailer. Uno spot, ieri sera, cercava di convincere gli spettatori che il nuovo cinema tedesco non è solo lento, laconico e malinconico, ma anche ricco di azione, spettacolo e divertimento.

Io ho i miei dubbi. Il film per cui sono andata al cinema ieri sera, Novemberkind, non è ricco di azione né di spettacolo, e quanto al divertimento, vabbé, effettivamente ogni tanto si sorride (amaro). Ma è comunuque un buon film, un bel film se si vive qui e si vuol cercare di capire cosa ha lasciato uno Stato – la DDR – che è stato cancellato il più rapidamente possibile, lasciando la gente a fare i conti con i propri ricordi. La trama: una ragazza vive una vita di tranquilla routine in un paesino dell’ex Germania est, finché non scopre che la madre, da sempre creduta morta, è invece scappata nell’Ovest, facendo perdere le proprie tracce. Comincia un viaggio alla sua ricerca, in cui si svela un enorme castello di bugie: tutti – anche i nonni che l’hanno amorevolmente allevata – hanno qualcosa da nascondere, una colpa da cancellare, un ricordo da non far venire alla luce. La vicenda si può leggere in più modi: come film sulla DDR, oppure come come un romanzo di formazione; la ragazza deve lasciare suo malgrado il mondo noto, e affrontare il crollo delle certezze. Mi rendo conto che la trama, detta così, non è proprio invogliante. E se ora aggiungo che il film si svolge per buona parte a Malchow, tra pianure nebbiose, laghi solitari e casette grige, probabilmente non miglioro le cose. Ma la pellicola ha il pregio di non cadere nella troppa malinconia, di svelare anche la poesia nascosta (molto nascosta) di questi paesaggi cosí laconici, e soprattutto ha una protagonista, Anna Maria Mühe, talmente magnetica da reggere tutto il film.

E si esce con un dubbio inquietante: forse diventare grandi vuol dire questo, non sapere più chi è buono e chi è cattivo.

 

Novemberkind, Germania 2008, Regia Christian Schwochow, con Anna Maria Mühe, Ulrich Mattes.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: