Tag Archives: laghi a berlino

In barca a remi a Berlino

23 Set

Il clima berlinese, nelle famose mezze stagioni, dimostra una tendenza decisamente borderline: ovvero un giorno fa caldo, un giorno fa freddo. Ma se per caso il giorno di clima mite e soleggiato vi capita fortunatamente durante il fine settimana, allora perché non approfittarne per fare una bella gita al lago? Il bagno, ormai, è verboten, se non volete prendervi una polmonite. Ma restano le barche a remi. Per esempio sulla Greenwich Promenade, sul lago di Tegel: uno dei pochi laghi berlinesi „urbani“, con una passeggiata cittadina, caffé, gelaterie, ristoranti, e tutto l’occorrente per una domenica fuori porta. E, appunto, barche a remi. Che sono tante, ma nei giorni di sole vanno via subito: se arrivate nel pomeriggio potrà capitarvi di rimanere a bocca asciutta. Un altro lago dove fare belle remate è lo Schlachtensee, nella zona sud ovest di Berlino. Scendendo dalla fermata della S-bahn sarete subito sul lago: potete fare una lunghissima passeggiata nei boschi che lo circondano e finire con un giro in barca; o imboccare il sentiero a sinistra, e fare subito una bella remata, godendovi il sole e ammirando i boschi sulle rive e la gente che passeggia e fa jogging. Se invete volete rimanere nel centro di Berlino, c’è il laghetto del Tiergarten, il grande e centralissimo parco berlinese. Lì troverete un popolarissimo Biergarten e anche il noleggio di barche a remi. Oppure potete limitarvi a guardare le coppiette e famigliole in barca e bervi una bella birra sotto i raggi tiepidi del sole e le fronde degli alberi. L’importante è godersi la domenica di sole.

Metà bicicletta, metà sedia a rotelle: a tutta velocità sulla Schönhauserallee…

3 Gen

Originariamente volevo parlarvi di un lago. Berlino è circondata da laghi, molti dei quali facili da raggiungere con i mezzi pubblici. Per esempio lo Schlachtensee, nel cuore del quartiere di ville e villette Zehlendorf. Scendete dalla metropolitana (per essere più precisi la S 1) e vi trovate nel verde, a passeggiare. In estate potete fare il bagno e in inverno (quantomeno negli inverni più rigidi) potete anche camminare sul lago ghiacciato, che è una bellissima sensazione. Ma la cosa più bella che ho visto oggi non è il lago, no. È una visione che ho avuto andando a prendere il treno, sulla trafficatissima Schönhauser Allee.

Sulla pista ciclabile è passata a tutta velocità davanti ai miei occhi una strana costruzione: per metà bicicletta (dietro) e per metà sedia a rotelle (davanti).
Sulla sedia a rotelle stava seduta comodamente una signora anziana e sorridente, con i capelli bianchi scompigliati dall’aria. Sulla bicicletta pedalava ua tutto gas un signore altrettanto anziano, ma molto in forma, che sembrava molto contento di spingere la sua metà (non so perché, ho supposto subito che fossero una coppia). Mai un handicap mi è parso più lieve. E una coppia più affiatata. Sono rimasta di buonumore tutto il giorno. E dentro di me ho pensato, non so se a ragione o a torto: solo  a Berlino si possono vedere cose così.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: