Tag Archives: Prenzlauer Berg

Via gli artisti dagli atelier della Willner Brauerei a Berlino

20 Lug

willner brauerei

Era un piccolo pezzo di anarchia in un quartiere ormai completamente conquistato dai “bobo”, dalla borghesia bohemien: una serie di atelier di artisti in un vecchio birrificio, la Willner Brauerei, appena un poco più a nord della zona più turistica di Prenzlauer Berg.

Ci sono stata pochi giorni fa, a trovare un’amica che crea gioielli e per vivere fa la guida in un museo. Si respirava un’aria (lo so, sono una nostalgica) come tanti anni fa: porte aperte, una collezione di bottiglie di birra vuote sulle scale, in cortile dei bambini a giocare e artisti griglianti. Ovviamente ogni idillio dura poco, soprattutto in una Berlino dove ormai gli immobili valgono oro: l’immobile è stato venduto e gli artisti dovranno lasciare il loro atelier. Per far posto a cosa?

I nuovi proprietari assicurano che l’area del vecchio birrificio rimarrà accessibile al pubblico, dopo i lavori. E che ci sarà un ristorante. Per ora restano la pizzeria e il biergarten, ma solo fino al 2018. Poi due anni di chiusura totale per lavori.

Annunci

Yoga o non yoga a Berlino.

15 Giu

“Fuck yoga” si legge su alcuni adesivi attaccati su semafori o manifesti a Berlino. Il messaggio è chiaro: per alcuni lo yoga è diventato simbolo del processo di gentrificazione in atto nella capitale tedesca.

Bersaglio è per esempio lo yoga per le future mamme della sempre più wasp Prenzlauer Berg: quello  post parto, o quello di gruppo con bebé, per continuare con lo yoga per i bambini dell’asilo….O lo yoga in lingua inglese per i new berliner – artisti o informatici che siano, comunque accumunati dal fatto di potersi permettere l’abbonamento a palestre eleganti e luminose, con insegnanti flessuosi e affascinanti, magari nel trendissimo quartiere di Mitte.

Ma lo yoga naturalmente non è solo questo. Si trovano ancora piccoli ambienti un po’ sgarrupati, dove prima della lezione ci si trova in un cucinino a bere un té dal nome fantasmagorico (il tè del buon umore; il té dell’equilibrio spirituale, il tè per quei giorni, eccetera).  Con maestre dalle magliette oversize  e maestri che sembrano appena appena usciti dal raduno di Woodstock.

C’è chi lo fa perché lo ha prescritto il dottore, perché è stressato, perché gli piace, perché è una passione, per ragioni spirituali…

Insomma, le categorie sono moltissime. E molte di queste moltissime categorie le potrete incontrare al festival yoga che si tiene a Berlino in questi giorni, il  Namasté Yoga Festival Berlin, che prosegue per tutto il fine settimana per concludersi lunedì 16 in un parco appena fuori Berlino, a Kladow. Con possibilità di campeggio. E, fortunatamente, il sole. yoga-festival-pressefoto01

Questo il link per saperne di più

http://www.yogafestival.de/tickets.php

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: