Tag Archives: vita notturna a Berlino

Un locale storico del jazz a Berlino: il b-flat

4 Mar

„Gepflegt“, si dice in tedesco, ovvero: un po’ su di tono. Per cambiare stasera si va al b-flat, locale storico del jazz berlinese. L’ingresso, per gli standard di qui, non è pochissimo: 10 euro. Ma per i 10 euro si ha appunto una serata di qualità, “gepflegt”: ci si siede ad un tavolino, proprio sotto la pedana dei musicisti, si beve una birra o un cocktail, si sgranocchiano noccioline, si guardano i tedeschi, che ascoltano le bands con la tipica religiosità che gli autoctoni dedicano alla musica, e i turisti, che, quando la musica diventa troppo sperimentale, socchiudono gli occhi per un veloce pisolino. L’amica con cui sono venuta qui cerca di spiegarmi l’architettura, la sintassi del jazz; io so di non avere orecchio, la musica la devo vedere, per capirla, devo vedere gli strumenti e i movimenti del batterista, la fatica di soffiare nella tromba, la concentrazione del bassista. E quando ho voglia di distrarmi guardo dalle ampie vetrate

Le vetrate del b-flat

il movimento di gente che va e che viene lungo la Rosenthalerstrasse, il rilassato traffico serale, i gruppi di ragazzi con la birra in mano, le biciclette. Alla fine della serata le vetrate sono tutte appannate, rimangono solo ombre e luci – con le note del jazz in sottofondo, basta poco per immaginarsi di essere a New York, tanto per cambiare un po’ scenario.

b-flat, Rosenthalerstrasse 13, Berlin.
http://www.b-flat-berlin.de

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: